Gamma Anemoi

La tenuta Pizzogallo lancia nel 2017 una nuova gamma di vini dedicandoli al Vento. La gamma Anemoi

Gli Anemoi sono gli dei raffigurati nella famosa Torre dei Venti di Atene costruita secondo le indicazioni del geografo Eratostene di Cirene (ca.200 a.C.). 

Eratostene, nel tentativo di misurare la circonferenza della terra, dedusse che c'erano in realtà solo otto settori di uguale ampiezza e che gli altri venti non erano altro che varianti di soli otto venti: Boreas (N), Kaikias (NE), Apeliote (E), Euros (SE), Notos (S), Lips (o Libico - SW), Zephysus (W) e Skiron (o Scirone) (NW).

Si dice che la torre sia stata costruita da Andronico di Cirro (ca. 50 a.C.) ma è comunemente datata dopo il 200 a.C. (ovvero dopo Eratostene).

Si crede che la torre fosse sormontata da un segnavento a forma di gallo.

La nuova direzione del gusto

Prendendo spunto dalla concomitanza con il logo storico della tenuta Pizzogallo raffigurato da un gallo e per rendere un omaggio a questo fondamentale ingrediente che contribuisce a rendere speciali le uve ed i vini della Azienda Agricola umbra si è voluto dedicare al vento le nuove composizioni dell’enologo Damiamo Taini  di Roma.

Le particolari brezze che soffiano sul colle Pizzogallo,  il terreno argilloso con i suoi minerali, il tiepido sole umbro, le regolari piogge di media intensità rendono unica e speciale la resa dei vitigni locali ed internazionali sapientemente custoditi dalla Famiglia Tavolini.

Si vuole dare particolare ringraziamento proprio a queste brezze, che si incanalano tra le colline e  sorpassando la cima scendono cautamente verso le vigne, pulendole, asciugandole e sanificandole.

A questi venti che cambiano spesso durante il giorno come consapevoli di un ruolo diverso da svolgere durante il giorno.

Tiepidi da sud per evitare le nebbie mattutine o freschi da Nord per proteggere le vigne nelle  ore più calde. Sono proprio i venti poi che permettono di minimizzare gli interventi a protezione delle uve. Come se proteggessero gli acini da attacchi pericolosi.

Agli Anemoì, ai venti greci quindi sono dedicati i 5 nuovi Vini: alcuni in purezza ed altri sapientemente miscelati per scoprire le migliori sinergie del gusto e dell’olfatto.

2 Rossi: Boreas (Merlot) e Skiron (Sangiovese)

3 Bianchi: Lips (Taminer), Notos (Vermentino) e Euros (Chardonnay)

Scopriteli uno ad uno. Emozioni nuove che vi spingeranno nella giusta direzione del gusto! 


Chiamaci:

(+39) 0744-970094

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter